Corteo degli studenti di giovedì

Solidarietà con i lavoratori delle Officine




gli studenti ci sono! i docenti ci sono!


400 studenti e 50 docenti hanno animato il corteo che oggi, giovedì 13 marzo, dal Liceo di Bellinzona ha sfilato fino alle Officine FFS.


Studenti e studentesse principalmente dal Liceo cittadino, ma molti anche dal vicino Istituto di Commercio e una delegazione dal Liceo di Lugano 1. Una manifestazione compatta, al grido "Giù le mani dalle Officine!" e "L'Officina non si tocca".


Prima del corteo si sono svolte due assemblee, una dei docenti e una degli studenti. Fragorosamente applauditi, hanno introdotto l'assemblea, spiegando la situazione alle Officine, Ivan e Mauro del comitato di direzione dello sciopero.


Studenti e docenti hanno approvato una presa di posizione di solidarietà con i lavoratori. (LEGGI)

L'Assemblea degli studenti ha votato una donazione di 5000 franchi dal fondo degli studenti. I docenti hanno deciso di raccogliere fondi per una donazione collettiva a nome del Collegio dei docenti del LiBe.



Inoltre si è stabilito che martedì prossimo, 18 marzo, sarà la giornata delle "lezioni di solidarietà": studenti e docenti si organizzeranno per svolgere le lezioni sulle Officine, alle Officine.



L'arrivo alle Officine del corteo studentesco è stato salutato da applausi dei lavoratori.

Hanno preso la parola davanti a lavoratori, studenti e docenti, Alfredo Keller, ex-direttore delle Officine, Francesco Sergi, studente di Bellinzona e Marco Pellegrini, docente.





Leggi il nostro commento alla manifestazione



LE FOTO DI QUESTA MANIFESTAZIONE PUBBLICATE SUL NOSTRO BLOG CI SONO STATE GENTILMENTE CONCESSE DA YVONNE LEONARDI: http://picasaweb.google.ch/Y.leonardi/OfficineFFSBellinzona