Iniziativa MPS: Salario minimo

Un salario minimo per tutti

... anche per gli apprendisti


Il Movimento per il Socialismo (MPS) ha lanciato con successo un’iniziativa popolare che chiede:
un minimo salariale per tutti quelli che lavorano in Ticino: 4000 franchi lordi mensili.


Nessun salario dovrà essere al di sotto di questa cifra: che sia per uno svizzero, uno straniero o un frontaliere, di qualsiasi professione e con qualsiasi tipo di contratto, compresi i temporanei, interinali, etc. Per il metà tempo, il minimo sarà 2000 franchi, per un 75%, di 3000, e così via.


Per chi segue un apprendistato, l’iniziativa propone un minimo salariale di 1000 franchi (25% di salario minimo “adulto”). Che aumenterebbe poi in progressione per ogni nuovo anno di apprendistato (2°: fr. 1400.--, 3°: fr. 2000.--, 4°: fr. 3000.--).

Il testo completo dell’iniziativa e alcuni articoli più dettagliati: CLICCA