La lotta dei lavoratori edili


SCIOPERO!

CANTIERI ALPTRANSIT a Faido, Bodio, Amsteg, Sedrun BLOCCATI


Lo scorso 22 settembre la manifestazione nazionale a Zurigo con oltre 17'000 persone; questa settimana, scioperi a Ginevra, Berna e Neuchâtel. E si continua, hasta la victoria.



I lavoratori dell'edilizia difenderanno il proprio contratto collettivo di lavoro.


Il CCL è stato disdetto con arroganza dal padronato nelle scorse settimane, lasciando i lavoratori di questo importante settore in balia del dumping (abbassamento) dei salari


I lavoratori sono disposti e pronti a lottare per costringere i padroni a tornare sulla loro decisione. La prima ondata di mobilitazioni ha visto manifestazioni a Lucerna, Zurigo; questa settimana, a manifestazioni e scioperi a Ginevra, Neuchâtel e Berna.


Ma l'azione più clamorosa è stata il blocco del "cantiere del secolo" della galleria Alptransit. Alcuni Giovani dell'MPS vi hanno partecipato, in solidarietà con i lavoratori dell'edilizia, i minatori, i compagni del sindacato UNIA (vedi la CRONACA DELLO SCIOPERO pubblicata su Solidarietà).


Continueremo e invitiamo tutti a sostenere queste importanti lotte. Hasta la victoria. Siempre