Tutti uniti contro il razzismo

Appello per una manifestazione
antixenofoba e antirazzista
contro il razzismo, contro il populismo

sabato 29 settembre
ore 15.00

a Bellinzona
(ritrovo alla Stazione FFS, corteo fino a piazza Governo)

Un clima di xenofobia e razzismo è stato ultimamente rilanciato da diversi episodi; che in realtà tanto episodi non sono, ma sono le conseguenze di precisi intenti politici. È il caso della scandalosa campagna dell'UDC, partito che con simili contenuti e simboli continua da anni una linea di intolleranza. È ancora il caso del delirante titolo del Mattino di qualche domenica fa; è il caso, ancor più inquietante, della lettera anonima recapitata alla comunità africana.


Per questi motivi il gruppo giovani del Movimento per il Socialismo (MPS) lancia un appello per una manifestazione antixenofoba e antirazzista il prossimo 29 settembre.


Siamo certi di condividere il nostro sdegno per questa situazione con molti altri, giovani, lavoratori, stranieri, ticinesi, con tutta quella grande parte della nostra società che riconosce i valori di solidarietà, rispetto e tolleranza e rifiuta il razzismo e la xenofobia populista.
Invitiamo perciò ad aderire alla manifestazione tutte le cittadine e i cittadini, nonché tutte le associazioni degli stranieri, tutte le associazioni che promuovono la tolleranza e la solidarietà, tutte le forze politiche e anche le istituzioni.

Tutti insieme per manifestare un grande e unitario rifiuto dei gretti messaggi di intolleranza e di incitazione alla xenofobia e al razzismo.

Invitiamo tutti coloro che vogliono aderire a segnalarsi attraverso l'indirizzo email rivoluzione@bluewin.ch o all'indirizzo Movimento per il Socialismo, CP 2320, 6500 Bellinzona.
Terremo inoltre una riunione preparatoria lunedì 24 settembre alle 20.00 (Casa del Popolo Bellinzona), e una conferenza stampa di presentazione della manifestazione mercoledì 27 settembre alle 11.00, Aula multimediale del Liceo di Bellinzona.